skip to Main Content

Andrea Valigi – Biologo Nutrizionista – Agronomo

Sono Andrea Valigi, un biologo nutrizionista ed agronomo, responsabile di “Dimagrire Mangiando Bene”, centro nutrizionale all’avanguardia, con sede a Perugia. Ho sempre avuto la passione per gli sport e le attività all’aria aperta come il tennis, l’equitazione, la vela, la mountain bike e la fotografia!

Nel tempo ho sviluppato un notevole interesse verso le produzioni agroalimentari tipiche del nostro Paese e verso i piatti tradizionali. La passione per i viaggi inoltre mi ha portato a visitare molti Stati dell’Unione Europea e ad apprezzare anche la loro cucina.

Difficilmente mi fermo alle apparenze e mi piace conoscere a fondo le cose che mi appassionano.

Tutto questo mi ha fatto sentire la necessità di diventare Agronomo prima, e Biologo Nutrizionista successivamente.

La mia Istruzione

2014 = Laurea in Scienze dell’Alimentazione e Nutrizione Umana presso l’ Università degli Studi di Perugia con votazione 110/110.

2000 = Dottorato di Ricerca in Scienze Zootecniche

1996 = Laurea in Agraria presso l’ Università degli Studi di Perugia con votazione 104/110

Collaborazioni

Fiorentina Basket: Nutrizionista per la squadra Senior Serie B

CUS Perugia Rugby: Nutrizionista per la squadra Senior Serie A

Pallacanestro Perugia: Nutrizionista per la squadra Senior Serie B femminile fino al 30/06/2016

Perugia Basket: Nutrizionista per la squadra Senior fino al 30/06/2015

Bartoccini Perugia Volley: Nutrizionista per la squadra Senior Serie A/2 Femminile Stagione 2017/18

Atleti sportivi: Sono il nutrizionista sportivo individuale di diversi atleti del ciclismo, pallavolo e basket.

Cosa penso, la mia filosofia

In questo percorso formativo, e nella successiva attività professionale, si è rafforzata la mia convinzione che “noi siamo ciò che mangiamo”.

Alimentarsi in modo corretto, nelle giuste proporzioni e con i giusti alimenti, è molto più importante di quello che possiamo immaginare per il nostro benessere, per la nostra salute, per il nostro ambiente e per la nostra agricoltura.

Mangiare, oltre che essere una necessità fisiologica, è anche uno dei piaceri veri della vita,. Il solo che si perpetua tutti i giorni almeno tre volte al giorno. Alimentarsi in modo corretto, a mio modo di vedere, significa essere consapevoli di quello che stiamo facendo in quel momento. Nutrire corpo e mente utilizzando ingredienti di qualità per trarre piacere da ciò che mangiammo.

Credo che sia necessario un approccio diverso alla classica dieta “punitiva”. La restrizione e la sofferenza, possono garantire il successo nel breve periodo, ma sono destinate a fallire nel tempo. Non possiamo imporci la privazione totale di un piacere così importante per un lungo periodo di tempo.

Per questi motivi preferisco avviare un percorso di consapevolezza. Il necessario cambiamento coinvolge non solo le abitudini alimentari, ma anche la scelta degli ingredienti e lo stile di vita in generale. Solo in questo modo è possibile raggiungere e mantenere l’obiettivo desiderato.

Inoltre ritengo che non vi siano ne degli alimenti vietati “a prescindere”. Tantomeno non esistono degli elisir di lunga vita, come oggi in troppi casi ci si vuole far credere.

Ciascun alimento è rappresenta semplicemente una tessera del vastissimo mosaico che rappresenta la nostra alimentazione.

Credo che ci siano solo cibi che possono essere consumati con altissima frequenza ed altri per i quali è consigliabile un’assunzione più controllata, ma tutti sono utili al raggiungimento del giusto equilibrio nutrizionale e psicologico.

Paracelso, medico ed alchimista del XVII secolo, considerato il padre della chimica
moderna, diceva: “Omnia venenum sunt: nec sine veneno quicquam existit. Dosis sola facit, ut venenum non fit.” (Tutto è veleno, e nulla esiste senza veleno. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto)

Back To Top