skip to Main Content

diario alimentare varietà cibi

Il servizio di valutazione del diario alimentare può aiutare le persone a conoscere meglio la propria dieta e ad apportare le modifiche necessarie per renderla più equilibrata.

In questa fase, che costituisce anche una delle parti più preziose per la personalizzazione della dieta , si esamina la situazione individuale per poi fornire le migliori indicazioni alimentari. un approccio professionale su come cambiare la tua dieta.

Per effettuare un’analisi del diario alimentare è necessario conoscere:

  • Parametri individuali (età, altezza, peso, tipologia di attività svolta, etc);
  • Eventuali patologie accertate dal medico;
  • Preferenze alimentari;
  • Esami ematochimici generali.

Sulla base di queste informazioni personali potrò fornire le indicazioni su:

  • cosa e quanto mangiare;
  • quanti pasti effettuare al giorno ed in che orari;
  • individuare i punti di miglioramento delle tue abitudini alimentari;
  • cosa cambiare per ottenere risultati visibili;
  • indicare la direzione da seguire anche dopo aver intrapreso i primi passi.

Come si struttura un diario alimentare?

Devi registrare sull’apposito diario tutti gli alimenti e le bevande che consumi durante tutto il giorno, sia ai pasti principali che, se presenti, negli spuntini tra i pasti.

Sarebbe opportuno precisare la composizione dei piatti, le quantità e il condimento utilizzato, specificando la grammatura di ciò che si utilizza. E’ possibile avvalersi di misure standard come, ad esempio: 1 cucchiaino da caffè di zucchero oppure 1 bustina o ½ bustina; 1 cucchiaio da minestra di olio di oliva; 1 tazza da tè di latte intero, etc.

L’annotazione va effettuata al momento in cui si consuma il pasto e deve essere protratta almeno per 7 giorni possibilmente consecutivi.

Sarebbe molto utile anche annotare le sensazioni e le emozioni associate al consumo degli alimenti (diario alimentare emotivo).

Dopo questa prima fase sarà il confronto diretto con il nutrizionista a far capire eventuali sbagli o abitudini alimentari errate. Ciò ti permetterà di prendere maggiore confidenza con il cibo e il tuo corpo e a non avere nessun timore di cambiare le abitudini che fino ad un attimo prima ritenevi corrette.

Back To Top